Gomme siliconiche

Gomme siliconiche

Le gomme siliconiche

Nella sua forma elastomerica (VMQ), il silicone si presenta sia in stato liquido (LSR Liquid Silicone Rubber) che in pasta (HCR High Consistency Rubber) e può vulcanizzare sia con l'apporto di temperatura (siliconi HTV High Temperature Vulcanizing), sia a temperatura ambiente (siliconi RTV Room Temperature Vulcanizing).

Fondamentale per raggiungere la vulcanizzazione è la presenza di un catalizzatore all'interno della mescola (compound).

I principali tipi di catalizzatore sono rappresentati dal diclorobenzoilperossido (siliconi perossidici) e da derivati del platino (siliconi platinici).

Sovente, a completamento del processo di vulcanizzazione, viene effettuato un ulteriore trattamento, denominato post vulcanizzazione (post curing), che consiste nel riscaldamento del prodotto finito (estruso o stampato) all'interno di forni a circolazione forzata d'aria calda.
Tale processo migliora le caratteristiche meccaniche dei particolari ed elimina i residui di sostanze volatili non decomposte ancora presenti.

Con le gomme siliconiche realizziamo:

Usi e applicazioni

Le gomme siliconiche nei settori

Settore MEDICALE e BIOMEDICALE
MEDICALE e BIOMEDICALE

Approfondimento

Settore FARMACEUTICO e COSMETICO
FARMACEUTICO e COSMETICO

Approfondimento

Settore AGROALIMENTARE
AGROALIMENTARE

Approfondimento

Settore FARMACEUTICO e COSMETICO
FARMACEUTICO e COSMETICO

Approfondimento

Esclusivisti Sterne per l'Italia
e la Svizzera italiana.